Flymove Holding Limited

L’iniziativa SMP è stata ideata da Equiventia Capital Partners Srl (ECP) con sede a Padova, una società italiana che opera nel settore degli investimenti industriali avanzati, la quale attraverso Flymove Holding Limited, una specifica e nuova struttura con sede a Londra, promuove l’iniziativa su scala internazionale, detiene i brands Dianchè e i diritti di sfruttamento in tutto il mondo.

Le Business Units di Flymove sono suddivise su varie Divisioni operative, tutte finanziariamente auto-sufficienti: Design, Energia, Advantech, Point of Energy, VTOL, Dianchè Cars, Motorsport e Servizi. La sede legale di Flymove è a Londra, ma per i primi del 2019 sarà attivata la sede operativa di Flymove Italia a Milano. In questa location saranno posizionate le sedi di rappresentanza delle varie società del Gruppo e dei Partners tecnologici, ma soprattutto sarà attivato il nuovo Centro Design di Flymove e di Dianchè Bertone, che entro il 2019 impiegherà decine di designers e progettisti.

Flymove Holding è partecipata in varie quote minoritarie da azionisti privati, i quali hanno contribuito finanziariamente, nella fase di early stage, alla predisposizione strategica, organizzativa e tecnologica dell’iniziativa, sin qui totalmente auto-finanziata. Il Piano Industriale è stato predisposto dalla società di consulenza Carlin & Associates (C&A). Il management e le attività gestionali dell’intera iniziativa Flymove sono messi a disposizione da C&A.

Financial Global Advisor di Flymove Holding è Advance SIM di Milano.

Grazie ad una stretta collaborazione con la multinazionale francese AKKA Technologies, Flymove ha ottenuto, tramite la propria controllata Officine Moderne Srl, la licenza esclusiva pluriennale per il marchio di design ed ingegneria di fama mondiale ‘Bertone’, per lanciare adeguatamente la propria linea di nuove EV City Cars e Sportive a marchio ‘Dianchè’, che utilizzano il sistema di battery swap BSS.

Flymove ed Equiventia hanno attivato altre società satellite per controllare e gestire specifiche attività ed alleanze all’interno dell’iniziativa Flymove, detenendo quote maggioritarie. Flymove ha poi attivato una serie di partnership tecnologiche con aziende di elevato valore, le quali apporteranno competenze e tecnologie strategiche per il completamento del pacchetto di offerta Flymove, che comprende materiali avanzati, energie rinnovabili, piattaforme digitali e servizi.

Per ultimo, Flymove sta attivando un’importante joint venture nel mercato cinese con un operatore finanziario ed industriale attivo nell’automotive, per l’apertura di Flymove China e conseguente avvio delle attività industriali e commerciali per Dianchè sul mercato cinese. Questa operazione sarà definita e conclusa per i primi del 2019.